ARCHIVI

METEO SCHIO
Meteo Schio

Giro sulle Dolomiti

 

4 Passi Dolomitici: Giau – Falzarego – Pordoi – Fedaia
Come da programma sabato 90008 luglio con una giornata stupenda e calda, abbiamo scalato quattro passi tra i più belli delle maestose Dolomiti Patrimonio Mondiale dell’ Umanità.Partiti da Alleghe in quattro , Renato,Cino,Daniele ed Edoardo,e due accompagnatori in ammiraglia, Ivan ed Alessandro, abbiamo subito scalato il passo più impegnativo il Giau, che con i suoi 14 km di salita e un dislivello di 1250 m dsl, ha messo alla prova la nostra condizione fisica. La prima scalata è stata completata da tutti nei migliori dei modi. Una breve sosta anche perchè il valico era invaso da motociclisti e turisti, e poi giù discesa fino a Pecol di Cortina per poi risalire al Falzarego dove ci attendeva l’ ammiraglia con alimenti e bibite energetiche delle migliori birrerie nazionali.Rinfocillati ci siamo rimessi in marcia nella discesa fino ad ARABBA per prendere il passo Pordoi dove Renato con la mtb e Cino hanno preferito salire seduti sull’ ammiraglia. Altro scollinamento al Pordoi e una bella discesa fino a CANEZEI per risalire al Fedaia e in questo caso ad alzare bandiera bianca è stato Daniele che già raggiunto un considerevole dislivello di 2500 m ha preferito anche lui aggiungersi al mezzo di supporto.Il Fedaia è stato affrontato da Edoardo il piu allenato in modo aggressivo e in 50 minuti è stato scalato ad una media considerevole dei 15 km/h.Discesa impegnativa con non pochi rischi per i motociclisti spericolati e a Concenighe, il ritrovo generale per assaporare un’ altro panino e degustare un buon prosecco fresco per poi fare rientro a Schio. E’ stata una bella giornata vissuta in un contesto idilliaco sulle meravigliose montagne delle Dolomiti conquistate con la fatica della bicicletta. Sicuramente da ripetere anche in questo caso al più presto. Continua a leggere
Share on Facebook0

Centenario della Grande Guerra (1915-2015)

Carissimi soci, nell’augurarvi BUONE FESTE vi presentiamo la clip “DA VICENZA A TRENTO pedalare per la pace”.
vicenza trento pace 3
Nel Centenario della Grande Guerra (1915-2015), la scorsa estate dieci bimbi (di età compresa fra i 10 e i 12 anni) in staffetta con le loro bici hanno affrontato un tour di quattro tappe per portare un messaggio di pace (bandiera della pace) da Vicenza a Trento, in ricordo di tutti i caduti della 1^ Guerra Mondiale.
I bambini hanno attraversato la dorsale montuosa che fu teatro del conflitto bellico percorrendo in totale 145 km evicenza trento pace 2 superando un dislivello di ben 1800 mt. Queste le quattro tappe: Vicenza-Marano Vic.no; Marano Vic.no-Tonezza del Cimone; Tonezza del Cimone-Rovereto e Rovereto-Trento.
La bandiera della pace partita dalla Piazza dei Signori di Vicenza il 12 luglio 2015 è stata consegnata, a Palazzo Thun, nelle mani del delegato del Sindaco di Trento il 20 luglio 2015. Hanno aderito all’iniziativa firmando la bandiera della pace i Sindaci dei Comuni di Marano Vicentino, San Vito di Leguzzano, Tonezza del Cimone e Trento.
L’iniziativa è stata organizzata dal nostro socio Simplicio Eberle (il mitico Cino), supportato da Renato Girardello e dal Vicepresidente Silvio Boscato.

Share on Facebook0

EFFETTI INVERNALI

PAPA 2 NOVEMBRE 2015

Share on Facebook0

CIMA VERENA 22/08/2015

UNA BELLISSIMA USCITA IN MTB CON DUE COMPAGNI DI VIAGGIO STRAORDINARI

IMG_1798

Venerdi sera quando ho proposto questo itinerario , Gianni era molto perplesso sulla fattibilità dell’ uscita con un mezzo impegnativo come il tandem mtb, ma dopo le mie rassicurazioni e il grande entusiasmo della Silvana, sua compagna di guida di questo straordinario mezzo che più delle volte si pensa: non potremo mai arrivare a quella determinata vetta, o non potremo mai fare quella tal discesa o superare chissà quale altro ostacolo, salvo chiederci poi all’arrivo: “ma come avete fatto?” , hanno deciso di parteciparvi.
Continua a leggere
Share on Facebook0